Archivio mensile: marzo 2015

Campionato serie B – Terza giornata ritorno – stagione 2014/2015

Posted on marzo 31, 2015 by - Agonismo

LIVORNO-CROCERA STADIUM 3-13
Crocera Stadium: Gianoglio, Elefante 2, Sidoti, Molinelli, Nani, De Ferrari 2, Siri A., Bosso 2, Pontiggia, Parodi I. 2, Bianchetti 3, Michieletto, Fulcheris A. 2.
Il comunicato della Crocera Stadium
Undicesima vittoria consecutiva dei ragazzi di mister Campanini che, approfittando della contemporanea sconfitta del Sestri, raggiungono la matematica certezza di disputare i play-off promozione. La partita si è disputata in un clima surreale, in quanto in una piscina pur bella e importante come la Camalich di Livorno, non funzionavano né il tabellone luminoso né tantomeno il dispositivo dei 30 secondi. Questa grave carenza avrebbe potuto penalizzare specialmente una squadra più tecnica come quella degli ospiti, ma i genovesi non si sono affatto preoccupati e già dal primo tempo hanno sotterrato i loro avversari sotto un pesante fardello di reti.
 Ottima la prestazione di tutti i nero arancio, a partire dal portiere Gianoglio che ha parato un altro rigore per finire a quella del centro boa Bianchetti, top score dell’incontro con tre reti, impreziosita da una geniale marcatura in contro fuga. Discreta la prestazione dell’arbitro, anche lui penalizzato dalla mancanza del dispositivo elettronico e da segnalare la bravura della giuria al tavolo che ha saputo affrontare brillantemente una situazione molto difficile.
Al ristorante Livornese dove la squadra si è fermata per festeggiare il raggiungimento dei play-off, abbiamo chiesto a Mister Campanini le sue impressioni : “Sono contento della prestazione della squadra veramente compatta in tutti i reparti e del raggiungimento della quota play-off, ma adesso non ci dobbiamo assolutamente riposare sugli allori, perché dobbiamo alzare l’asticella degli obiettivi, che deve essere posta alla obbligatoria vittoria del girone. Vorrei però sottolineare che è una vera vergogna dover disputare un’ incontro di Campionato Nazionale privi di tutti i sistemi elettronici di rilevamento dei tempi. Sembrava di essere tornati ai tempi in cui questo meraviglioso sport si disputava in mare, con l’arbitro in piedi su una barca.
Comunque ora passiamo in tranquillità le vacanze pasquali, perché poi alla ripresa del campionato ci attende il derby con l’Aragno, partita molto sentita da entrambe le Società. In più loro sono pieni di ex che vorranno sicuramente farsi rimpiangere. Siamo indubbiamente favoriti, anche perché dopo due trasferte consecutive torniamo a giocare fra le mura amiche, ma si sa che i derby sfuggono a qualsiasi pronostico.

Campionato Serie B 2014/2015 – Seconda Giornata di Ritorno

Posted on marzo 23, 2015 by - Agonismo

 

RAPALLO-CROCERA STADIUM 5-10
Crocera Stadium: Gianoglio, Elefante 1, Bardi, Molinelli 1, Nani 1, De Ferrari 1, Siri A. 1, Bosso, Pontiggia, Parodi I., Bianchetti 3, Michieletto 1, Fulcheris A. 1
Il comunicato della Crocera Stadium
E sono dieci. La Crocera Stadium vince a Camogli contro il Rapallo  la sua decima partita consecutiva e allunga il margine di vantaggio sulla terza in classifica, raggiungendo così quota 30 punti, tanti quanti conquistati nell’intero Campionato dello scorso anno. La partita però non è stata affatto facile come può sembrare dallo score finale. Infatti nei primi due tempi i padroni di casa sono riusciti ad imbrigliare le bocche da fuoco ospiti e quando queste arrivavano al tiro c’era sempre pronto il portiere Criscuolo ad impedire il gol. Poi, contrariamente alle abitudini della squadra, nel terzo tempo la Crocera ha preso in mano le redini della partita, complice anche il calo fisico degli avversari, che non potevano tenere ancora il ritmo iniziale. Nella Crocera ottime prove di Bianchetti, autore di una tripletta, e del portiere Gianoglio, che si conferma partita per partita, e che nel terzo tempo ha parato un rigore.
Al termine la dichiarazione di mister Campanini: ” Sono contento dell’ottima prova della squadra soprattutto della difesa e del fatto che capitan Siri sia riuscito finalmente a segnare un gol. Mi dispiace per l’espulsione di Molinelli a trenta secondi dalla fine mentre il gioco era fermo per l’ultima nostra marcatura. L’ arbitro lo ha punito con l’articolo 21/13 ma lui assicura di non aver offeso nessuno e che, mentre rientrava al centro vasca, stava tranquillamente parlando con un avversario, visto che la partita era praticamente finita. Ora ci aspetta una trasferta molto difficile nell’infuocata piscina di Livorno, ma anche lì andremo a giocarcela, come sempre”.
Non un granché l’arbitraggio della signora Salino che ha protetto poco i centroboa e convalidato un gol al Rapallo scoccato da non più di tre metri invece dei canonici cinque.

Convocazione 24/03/2015 a Bogliasco

Posted on marzo 23, 2015 by - Agonismo

I seguenti atleti sono convocati
martedì 24/03 alle ore 14.00 presso la piscina comunale di Bogliasco.
Tutti i tecnici sono graditi

R.N. IMPERIA TARAMASCO FILIPPO; GROSSI ANDREA; SPANO JARNO
R.N. SAVONA MISTRANGELO LORENZO; CALDIERI ALESSIO; PATCCHALIEV ANDREA;
DAROLD NICOLO’; BERTINO SIMONE
R.N. ARENZANO GHILLINO GIANLUCA
GS ARAGNO RISSO DAVIDE
CROCERA FIGINI SAMUELE
S.S. STURLA PENSA FEDERICO
S.C. QUINTO SCARSI DARIO(p); GILARDO MICHELE; COGNATTI ALESSIO; TACCHELLA MATTEO; COTUGNO LORENZO; VILLA SIMONE
R.N. BOGLIASCO GUIDI GIOVANNI; FERRERO FILIPPO
PRO RECCO PARRUCCI DANIEL; BALDINETI TOMMASO; CONGIU GIOVANNI
R.N. CAMOGLI PELLERANO ALESSIO; DE NEGRI MATTEO; BARABINO LORENZO;
MANTERO LORENZO
CHIAVARI NUOTO SOMMACAMPAGNA GIACOMO; MONTEDONICO MARCO
R.N. LAVAGNA CADEI PAOLO (p)

Lezioni Private in Acqua per Adulti

Posted on marzo 20, 2015 by - Acqua e Fitness

Hai paura dell’acqua?

Vuoi perfezionare la tua tecnica di nuoto o la respirazione?

Vuoi migliorare le tue performance?

Vuoi integrare l’allenamento che fai in palestra con un’efficace attività in acqua?

Migliora il tuo allenamento prenotando una lezione privata!

I nostri istruttori qualificati e disponibili ti aspettano a bordo vasca

Campionato Serie B 2014/2015 – 1° giornata di ritorno

Posted on marzo 17, 2015 by - Agonismo

CROCERA STADIUM-DINAMICA TORINO 14-7
Crocera Stadium: Gianoglio, Elefante, Bavassano, Molinelli, Nani 1, De Ferrari 2, Sidoti, Bosso 1, Pontiggia, Parodi I. 2, Bianchetti 2, Michieletto 4, Fulcheris A. 2.  All. Campanini
Il comunicato della Crocera Stadium
I ragazzi sapevano che a mister Campanini avrebbe fatto molto piacere vincere in maniera perentoria contro la Dinamica, perché non aveva ancora metabolizzato i salutini ironici subiti a Torino la primavera scorsa, quando i Torinesi, battendo nello scontro diretto i liguri, li avevano raggiunti in classifica eliminandoli dai play off per migliori risultati negli scontri diretti. E così gli hanno confezionato un bel pacco dono, partendo subito forte e concludendo sul 5 a 1 il primo parziale. Poi, dopo due tempi in controllo, 2 a 1 per gli ospiti e 4 a 3 per i padroni di casa i parziali, altra accelerata nel quarto tempo per fissare il risultato finale sul 14 a 7, curiosamente lo stesso del girone d’andata alla Monumentale di Torino. Da segnalare l’ottima prova di Michieletto autore di 4 reti, due su rigore.
Dopo la partita abbiamo sentito Mister Campanini, espulso nel corso dell’incontro, come prima il dirigente accompagnatore Pagano e poi il centroboa Bianchetti dalla panchina che ci ha dichiarato. ” In questo momento provo due sentimenti molto contrastanti. Da un lato sono molto contento della prova dei ragazzi che hanno sempre avuto in mano la partita e mi ha fatto molto piacere il fatto che i primi cinque gol sono stati segnati da cinque giocatori diversi, confermando che abbiamo molte frecce al nostro arco e che gli avversari non possono fermare un giocatore per fermare tutta la squadra. Peccato solo che Sidoti non sia riuscito a trasformare il rigore, si vede che è destino che i nostri Under non riescano ad iscrivere il loro nome sul tabellino dei marcatori. Dall’altra parte sono veramente furibondo con l’arbitro che ci ha espulso a spron battuto. E se al limite io ho reagito alla concessione di un gol che ritenevo, e a ragione, realizzato con palla sotto, non sono riuscito a capire l’espulsione di Bianchetti per qualche parola di troppo, perché in quel momento era in panchina, mentre l’azione si svolgeva nell’area dei Torinesi con palla in mano nostra. Come abbia da venticinque metri di distanza e girato con le spalle alla nostra panchina a sentire qualcosa che non andava, non riesco proprio a capirlo. Comunque ora voltiamo pagina e prepariamoci ad affrontare a Camogli il Rapallo, terza in classifica e nostra diretta concorrente, che di sicuro avrà il dente avvelenato a causa delle due ultime sconfitte consecutive”.
Dopo la partita abbiamo sentito anche Ninfa, il giocatore più rappresentativo della Dinamica con svariati anni di militanza in serie A1 e che ha indossato più volte la calottina della Nazionale. Ci ha detto che è rimasto molto spiazzato dall’arbitraggio, perché ogni volta che sentiva un fischio succedeva il contrario di quello che lui si aspettava, e lamentava la mancata concessione di un rigore alla fine del secondo tempo, apparso abbastanza netto. “Se l’avessimo realizzato saremmo andati sotto di 2. Magari potevamo riaprire la partita, o magari no vista la forza degli avversari, ma intanto dammelo.” Inoltre contestava l’ultimo rigore, quello a fine partita poi sbagliato, perché quando l’attaccante ha la palla in mano, non si può fischiare rigore. Aggiungeva quindi simpaticamente che Mister Campanini aveva ragione, perché il gol segnato da lui era chiaramente palla sotto.
Come si può capire l’arbitraggio del signor Nicola Savino non è stato sufficiente, in quanto è riuscito a scontentare entrambe le squadre. Del resto era quasi un anno e mezzo che non arbitrava la Crocera per problemi precedenti, e dall’inizio della partita ha dato l’impressione di patire troppo la pressione.

Campionato Serie B – 2014/2015

Posted on marzo 9, 2015 by - Agonismo

CROCERA STADIUM-LERICI 13-6
Crocera Stadium: Gianoglio, Elefante, Davite, Bardi, Nani 3, De Ferrari 3, Siri A., Bosso, Pontiggia, Parodi I. 1, Bianchetti 4, Michieletto 1, Fulcheris A. 1.
Il comunicato della Crocera Stadium
Solita partita tranquilla della Crocera  Stadium che batte agevolmente il fanalino di coda Lerici e si conferma in testa alla classifica al termine del girone d’andata, con ben sette punti di vantaggio sulla seconda. Partenza lenta, ma nel secondo tempo sprint del locali che al termine del tempo conducono 8 a 3 e che di fatto chiudono la partita. Poi, dopo il solito rallentamento del terzo tempo concluso col parziale di 2 a 1 per gli ospiti. i nero arancio schiacciano di nuovo sull’acceleratore, con un parziale di 4 a 1. I ragazzi di Mister Campanini, privi di Molinelli, non hanno però disputato una grande partita, in quanto sono sembrati sempre un po’ demotivati, quasi non sentissero la partita. Da segnalare due curiosità. La prima che è stata girata la boa dei 100 gol già al termine del girone d’andata, ed inoltre che per la seconda volta nel campionato, dopo la partita inaugurale a Torino con la Dinamica, i Sampierdarenesi si sono trovati ad inseguire il risultato  avendo il Lerici segnato la rete inaugurale dell’incontro.,
Al termine l’allenatore Campanini ci ha dichiarato: “Oggi i ragazzi erano un po’ svogliati, ma forse non erano molto stimolati dal fatto di giocare con l’ultima in classifica. Peccato per l’espulsione di capitan Siri, speriamo che non ci venga a mancare sabato prossimo, quando giocheremo contro una Dinamica sempre ostica, anche per la rivalità che esiste tra le due squadre, e adesso in grande ripresa come testimonia la vittoria di Rapallo. Sono contento di aver potuto di nuovo schierare per quasi un tempo il secondo portiere, il diciottenne Davite, in modo che accumuli esperienza per quando dovesse essere chiamato a giocare”.
Non un granchè l’arbitraggio del signor Maggi che sembrava non avere il coraggio di infierire sul Lerici, negando ai locali un paio di rigori, l’ultimo davvero clamoroso.

Convocazione Rappresentativa 2011

Posted on marzo 5, 2015 by - Agonismo

I seguenti atleti sono convocati
mercoledì 11/03 dalle ore 14.30 alle 16.30 presso la piscina comunale di Camogli.
Tutti i tecnici sono graditi

R.N. IMPERIA TARAMASCO FILIPPO; GROSSI ANDREA; SPANO JARNO; MERKAJ RIKARDO
R.N. SAVONA MISTRANGELO LORENZO; CALDIERI ALESSIO; PATCCHALIEV ANDREA;
DAROLD NICOLO’; BERTINO SIMONE
R.N. ARENZANO GHILLINO GIANLUCA
GS ARAGNO RISSO DAVIDE; GROSSI ANDREA
CROCERA FIGINI SAMUELE
S.S. STURLA PENSA FEDERICO; ROMANIELLO MATTIA
S.C. QUINTO SCARSI DARIO(p); GILARDO MICHELE; COGNATTI ALESSIO; TACCHELLA MATTEO
COTUGNO LORENZO; VILLA SIMONE
R.N. BOGLIASCO GUIDI GIOVANNI; FERRERO FILIPPO
PRO RECCO PARRUCCI DANIEL; PUCCIO VITTORIO; BALDINETI TOMMASO; CONGIU GIOVANNI
R.N. CAMOGLI PELLERANO ALESSIO; DE NEGRI MATTEO; BARABINO LORENZO;
MANTERO LORENZO; COLOMBINI SIMONE
CHIAVARI NUOTO SOMMACAMPAGNA GIACOMO; MONTEDONICO MARCO
R.N. LAVAGNA CADEI PAOLO (p)
VENERE AZZURRA RESASCO JACOPO
LERICI CANI GIORDANO; VAN KLEEF ELIA; PADULA MATTEO

 

Campionato maschile Serie B – Stagione 2014/2015

Posted on marzo 2, 2015 by - Agonismo

R.N. CAGLIARI-CROCERA STADIUM 3-11
Crocera Stadium:  Gianoglio, Elefante, Marenco, Molinelli 1, Nani 1, De Ferrari, Siri A., Bosso 2, Pontiggia 1, Parodi I. 2, Bianchetti 1, Michieletto 2, Fulcheris A. 1. All. Campanini
Il comunicato della Crocera Stadium
Ancora una vittoria convincente per i giocatori di Mister Campanini che, davanti ad un pubblico appassionato, conducono tranquillamente in porto la partita assicurandosi, ad una giornata dal termine del girone di andata, il primato in classifica del primo girone. Partenza al fulmicotone dei nero arancio che a metà partita conducono 8 a 2, 5 a 1 il primo tempo, permettendosi di controllare nei restanti due tempi. Da segnalare due rigori a favore dei genovesi, uno realizzato e uno sbagliato da Michieletto. Al termine l’allenatore Campanini ci ha dichiarato: “Siamo partiti forte per chiudere subito la partita, in quanto temevamo che la stanchezza della lunga trasferta (alzataccia, poi trasferimento in pullman a Pisa e quindi aereo) potesse condizionare la nostra prestazione con lo scorrere dei minuti. Così, invece, abbiamo potuto controllare quando incominciavamo ad accusare la fatica del viaggio. Sono contento ed ora attenzione a non sottovalutare il Lerici che ospiteremo sabato, perché le sorprese sono sempre dietro l’angolo”