Archivio mensile: marzo 2016

Santa Pasqua – Chiusure impianto

Posted on marzo 24, 2016 by - Senza categoria

Per le feste di Pasqua, Crocera Stadium chiuderà nei seguneti orari:

– sabato 26 marzo ore 14.00 (corsi nuoto regolari)

– domenica 27 marzo impianto chiuso

– lunedì 28 marzo impianto chiuso

 

Tanti Auguri a Tutti!!!

 

crocera vince al trofeo italiano FISDIR nuoto 2016

Posted on marzo 9, 2016 by - Agonismo, Senza categoria

Ai campionati italiani Fisdir, i ragazzi disabili della Crocera Stadium di Sampierdarena trionfano.

lunedì, 07 marzo 2016

Domenica 17 Gennaio, CROCERA STADIUM Ssdrlwww.crocerastadium.it ), in accordo con la FISDIR – Federazione Italiana Sport Disabilità Intellettiva Relazionale Liguria, ha organizzato il Primo “Trofeo Crocera” di nuoto in Vasca Corta FISDIR stagione sportiva 2016, che ha coinvolto atleti e società provenienti anche a fuori Genova.

GENOVA – Chi ha detto che i disabili non possono nuotare a livelli agonistici? A raccogliere la sfida è stata Monica Misul, tecnico Fisdir, che in collaborazione con la SSD Crocera Stadium ha portato un gruppo di ragazzi affetti da sindrome di down e autismo ai campionati italiani di Saronno.

Grazie anche alla dedizione di Andrea Biondi, presidente della società, che ha creduto fermamente nelle potenzialità del gruppo di ragazzi, a novembre la squadra inizia a muovere i primi passi ed a preparare il primo trofeo Crocera open alle squadre Fisdir.

crocera-chi-siamo

Un particolare ringraziamento va alle società partecipanti che hanno reso tutto possibile. Al 1° Trofeo (Fisdir) Crocera infatti hanno partecipato numerose società sportive, tra le quali: Crocera Stadium, Acquateam di Cstelfranco di Sotto (Pisa), Polisportiva Dilettantistica Integrabili di Sanremo (IM), Chiavari Nuoto, Diver Time Ponte X (Genova), e Fratellanza Nuoto (Genova).

Vincitori del trofeo sono stati: Martina Collura e Rossella Castagnahanno conquistato il titolo italiano nella categoria junior esordienti 50 stile libero, mentreFederico MinnaiAmina Assam Martina Collura hanno vinto l’argento nei 50 stile e dorso.

 

La festa della donna

Posted on marzo 8, 2016 by - Acqua e Fitness, Senza categoria

Siamo così, dolcemente complicate,
sempre più emozionate, delicate ,
ma potrai trovarci ancora qui
nelle sere tempestose
portaci delle rose
nuove cose
e ti diremo ancora un altro “si”

Fiorella Mannoia – Quello che le donne non dicono

BUONA FESTA DELLA DONNA!!!

Domenica 8 Marzo ricorre la festa della donna.  La storia narra che sia stata istituita nel  1908 in memoria delle 129 operaie arse dalle fiamme in un’ industria tessile del Cotton.

L’8 marzo del 1946, per la prima volta, tutta l’Italia ha celebrato la Festa della Donna,scegliendo come simbolo la mimosa.


In occasione della Festa della Donna, una gallery di grandi atlete ma soprattutto grandi donne che hanno segnato la storia dello sport italiano. In omaggio a tutte le donne che ogni giorno affrontano la vita con entusiasmo e voglia di affermarsi!
Federica Pellegrini: nuoto Nazionale Volley Femminile U18 Tania Cagnotto: Tuffo Ginnastica Ritmica Flavia Pennetta: Tennis
Federica Pellegrini: la regina del nuoto azzurro, primatista mondiale in carica dei 200 m stile libero ed europea dei 400 m. Due argenti agli ultimi Mondiali di Kazan.

 

E questa sera che si fa?

Se volete passare un momento di spensieratezza, magari insieme alle amiche, ecco qualche idea per sapere cosa fare martedì 8 marzo, tra cene e animazioni.

Al Rodizio Brasileiro la Festa della donna è in salsa brasiliana;
Da Ferro e Fuoco invece le donne potranno assister intrattenimento musicale e uno spettacolo di Fire Show;
L’8 marzo però può essere anche un ottimo momento da dedicare alla cultura, infatti oggi c’è l’ingresso gratuito per le donne in tutte le strutture del Mu. Ma Musei del Mare e delle Migrazioni (Galata Museo del Mare, Museo navale di Pegli e Commenda di Prè) e nei musei statali genovesi (Palazzo Reale e Galleria Nazionale di Palazzo Spinola).
A Palazzo Reale, in particolare, dalle 9 alle 19 tutte le visitatrici, oltre a poter usufruire dell’ingresso gratuito e di due visite guidate