Facebook Crocera Stadium

Crocera Stadium Genova

10 anni di passione

PALLANUOTO A2 SAMPIERDARENA – RARI NANTES SORI 6 CROCERA STADIUM 6, UN PAREGGIO CHE VALE UNA SCONFITTA

Posted on febbraio 17, 2019 by - Agonismo, Senza categoria

Pinterest

PALLANUOTO A2 SAMPIERDARENA – RARI NANTES SORI 6 CROCERA STADIUM 6, UN PAREGGIO CHE VALE UNA SCONFITTA

A causa della squalifica del campo della Rari Nantes Sori, la X giornata di campionato di pallanuoto serie A2 si è dovuta disputare alla piscina Cascione di Imperia. L’orario, 20.10, doveva avvantaggiare la Crocera Stadium, abituata ad allenarsi proprio in quella fascia oraria, però, purtroppo, non è andata così.

Nel primo tempo entrambe le squadre sbagliano tanto, sembra quasi che il riscaldamento non sia stato fatto. In parte è vero, poichè la partita precedente non ha consentito che la Crocera Stadium e la Rari Nantes Sori scendessero in campo un ora prima dell’inizio ufficiale dell’incontro. Manzone sarà l’unico a sbloccare il risultato in superiorità numerica.

( I parziale: Rari Nantes Sori 0 – Crocera Stadium 1 )

Nel secondo quarto entrambe le squadre prendono coraggio ed iniziano a tirare con più frequenza in porta. La Crocera Stadium arriva più volte alla conclusione ma il giovane granata Benvenuto Alessandro si fa sempre trovare pronto e riesce a mantenere in gara i suoi compagni. “Lo straniero” in forza al Sori raggiunge il pareggio con un tiro dai cinque metri. La Crocera Stadium, con fatica, riesce a portarsi sul più due con le reti in superiorità numerica di Manzone e Pedrini. I granata non vogliono cadere in balia nei rosso blu e si riportano subito sul meno uno con il goal a uomini pari realizzato da Megna. Il tentavio di rimonta da parte del Sori viene subito vanificato con il goal di Fulcheris Luca allo scadere del tempo.

( II parziale: Rari Nantes Sori 2 – Crocera Stadium 3 )

Il declino per la Crocera stadium arriva proprio quando il Sori sembrava ormai sfinito. I granata non reggendo più il ritmo della Crocera Stadium, iniziano ad innervosirsi ed a perdere lucidità sotto porta. Durante il periodo verranno sanciti due episodi con un cartellino rosso, procurato per proteste, ed un cartellino giallo per simulazione a danno dalla Rari. Nonostante la palese difficolta del Sori nel arrivare sotto porta la Crocera Stadium riesce a capitalizzare solo con un goal fulmineo in superiorità numerica di Manzone. I rosso blu si adattano al basso ritmo perdendo così concentrazione e grinta agonistica. La splendida parata su rigore dell’estremo difensore granata Benvenuto non aiuta Giordano e compagni a concludere definitivamente la partita. La squadra di Sori però con le ultime forze si riporta sul meno due grazie alla controfuga di Elefante.

( III parziale: Rari Nantes Sori 1 – Crocera Stadium 1 )

La Crocera Stadium praticamente non gioca l’ultimo tempo, il Sori seppure con pochi giocatori a disposizione rimonta goal dopo goal. La squadra di Sampierdarena non reagisce e rimane praticamente inerte per tutto il periodo. La disattenzione in fase difensiva fa si che i granata possano accorciare le distanze e lo fanno con Megna che recupera un pallone dopo un passaggio effettuato con superficialità verso il portiere Graffigna. Un controfallo in fase di attacco porterà i rosso blu a subire una pericolosa controfuga innescata dallo scaltro Elefante che dopo aver attraversato tutto il campo insacca alle spalle di Graffigna. Capitan Giordano cerca di rivitalizzare la sua squadra con il goal in superiorità numerica ma sembra non esserci nulla da fare. Il time out chiamato dal tecnico Iarossi a 7.22 dal suono della sirena porta la Rari Nantes Sori al pareggio con “lo straniero” Elphick il quale, negli istanti prima della partita, si era raccomandato di non far tirare.

( IV parziale: Rari Nantes Sori 3 – Crocera Stadium 1 )

R.N. SORI: A. Benvenuto, Elefante 2, Megna 1, Elphick 2 (1 rig.), Viacava, Stagno 1, Digiesi, V. Benvenuto, Penco, Morotti, Percoco, Rayner, Costa. All. Iarossi

CROCERA STADIUM: Graffigna, Pedrini 1, Giordano 1, Chirico, Congiu, Figini, Ferrari, Tamburini, L. Fulcheris 1, Dellepiane, Bavassano, Manzone 3, A. Fulcheris. All. Campanini

Arbitri: Bensaia e Marongiu
Superiorità numeriche: Sori 1/7 e Crocera 5/12 + un rigore. Uscito per limite di falli Penco (S) nel quarto tempo. Espulsi per proteste V. Benvenuto (S) e Rayner (S) nel terzo tempo. Fulcheris L. (C) fallisce un rigore nel secondo tempo (parato).

Poche le parole da dire dopo una partita approcciata così male, questo è sintomo di qualcosa che non gira all’interno della squadra. Sarebbe giusto farsi una bella doccia di umiltà ed incominciare a lavorare di squadra, portare in acqua rancori è solo che deleterio. I leader dovranno tornare ad essere leader indiscussi e gli aggregati dovranno tornare ad essere degli aggregati di una squadra che l’anno scorso, ricordo, era in corsa per la promozione in A1. Tutti gli elementi di questa rosa sono fondamentali ma nessuno è indispensabile, ognuno però deve riconoscere i propri compiti ed essere comunque forza integrante all’interno della squadra. Uno per tutti, tutti per uno!

Forza Crocera Stadium!

Ricordiamoci: Orgoglio Crocera!

 

Luca Davite