Facebook Crocera Stadium

Crocera Stadium Genova

10 anni di passione

PALLANUOTO CROCERA STADIUM UNITA PER UNO SCOPO COMUNE

Posted on ottobre 22, 2018 by - Agonismo

Pinterest

PALLANUOTO CROCERA STADIUM UNITI PER UNO SCOPO COMUNE, la squadra di pallanuoto di Sampierdarena esce soddisfatta dalla piscina comunale di Sori, non per il risultato ottenuto ma per il contributo che è riuscita a regalare contro la lotta al Neuroblastoma.

La Crocera Stadium, durante la giornata di sabato 20 Ottobre 2018, vince contro la Rari Nantes Sori in una partita di beneficienza con un punteggio di 9 a 4 per gli ospiti di casa. Il risultato più grande si ha però a fine gara quando viene svelata la somma raccolta dagli stan posti all’esterno della piscina comunale di Sori, le offerte per la ricerca contro il Neuroblastoma ammontano a 1.434 euro!

La società di Sampierdarena ha voluto partecipare a questa bellissima iniziativa anche per stare vicino ad un caro amico che ha militato nella squadra rosso blu di ponente, il suo nome è Minuto Filippo. Filippo  è un componente dell’Associazione Neuroblastoma, la sua attiva partecipazione emotiva lo ha portato a intraprendere diverse competizioni sportive per diffondere il suo messaggio, la sua determinazione e la sua costanza lo hanno portato ad essere definito l’Iron Man delle competizioni sportive in cui si è battuto  per la lotta al Neuroblastoma.

La Crocera Stadium di Sampierdarena augura un enorme in bocca al lupo a Minuto Filippo ed a tutta l’Associazione Neuroblastoma sperando che al più presto la ricerca diventi in grado di salvare più bambini possibili. Inoltre si ringraziano tutte le persone che hanno partecipato e contribuito a raggiungere la somma di 1.434 euro in questa giornata dedicata allo sport e alla solidarietà.

Questa volta non è stata una vittoria della Crocera Stadium ma una vittoria dello spirito solidare ed umano dello sport!

Orgogliosi di Voi!!

 

Minuto Filippo

La nostra squadra

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 La piscina comunale di Sori 

 

foto presenti all’interno del gruppo Facebook della Rari Nantes Sori

Luca Davite